Ungheria: intervenga la Ue

(di Paolo Flores d’Arcais, il Fatto Quotidiano, Giovedì 5 Gennaio 2012)

“L’Ungheria democratica chiama, l’Europa istituzionale nicchia, fa orecchie da mercante, traccheggia nell’ipocrisia. Ma se i governi europei vogliono trastullarsi in paralizzanti e irresponsabili lungaggini procedurali, è necessario che i cittadini europei facciano della “questione Ungheria” un loro problema e una loro battaglia. Ormai improcrastinabile.        continua

Advertisements

Zoe

 

Nessuna tregua ai razzisti

Conosco e apprezzo gli interventi di Fabio Marcelli da quando ha aperto il suo blog sul ilfattoquotidiano.it. Questa volta è riuscito ad esprimere, con la forza e la determinazioone  che lo distinguono, non solo una ferma condanna, ma un vero piano di guerra al razzismo/fascismo che avanzano in questo momento di crisi. Una guerra senza tregua, come dice il titolo del post:         continua

I frutti dell’odio

(di Furio Colombo, il Fatto Quotidiano, Mercoledì 14 Dicembre 2011)
“I testimoni raccontano di un uomo bianco di mezza età che ha sparato ai senegalesi, due distinti agguati nella piazza del Mercato Centrale a Firenze. È stata usata una pistola 357 Magnum. Lo sparatore, che si è ucciso quando si è visto braccato dalla polizia, era iscritto a Casa Pound.          continua

Il più grande crimine


 

Ho appena finito di leggere “Il più grande crimine” di Paolo Barnard (versione aggiornata ad Ottobre 2011)        continua

Ma io continuo a vergognarmi

Giubilo e soddisfazione per le dimissioni di Berlusconi… Ovviamente anch’io sono contento per questo evento politico, chi mi conosce e mi legge non può dubitarne.      continua

Stanno strangolando Wikileaks

Wikileaks sta per chiudere.  Non ci sono altri modi per dirlo. Ha rotto i coglioni ai governi di mezzo mondo e i potenti si sono vendicati da vigliacchi, tagliando illegalmente tutte le fonti di donazioni online: Visa, MasterCard, PayPal, Western Union, Bank of America (trovate ulteriori dettagli in questo post di Ludovica Amici). continua