Sky cancella Current Tv

C’e’ una storia inquietante che si sta consumando in queste settimane: la cancellazione di Current Tv dalla piattaforma Sky. Ci racconta questa storia Tommaso Tessarolo, il direttore di Current Italia, nel suo blog, ovviamente con dovizia di particolari, data la sua posizione e il suo coinvolgimento nella vicenda. Qui di seguito riporto i link ai suoi post che trattano l’argomento, ma per chi non avesse tempo di approfondire riassumerò in poche parole: si tratta di un atto arbitrario e immotivato che puzza tanto di censura e di manovra di favore politico o di interesse imprenditoriale.

Dal blog di Tommaso Tessarolo:
19 maggio, Salviamo Current;
20 maggio, Sulla chiusura di Current: una premessa;
21 maggio, Current Tv: la verità sui dati d’ascolto;
23 maggio, Current Tv: la verità sui soldi;
24 maggio, Current Tv, con la libertà non si scherza;
25 maggio, Current Tv: what’s next?
27 maggio, Current Tv: intrigo internazionale

Current TV è una emittente televisiva fondata da Al Gore nel 2005, caratterizzata da una forte specializzazione nel giornalismo d’inchiesta e dall’interazione con il mondo internet. Per chi non la conoscesse, consiglio vivamente di visitare il suo sito dove potrete trovare inchieste di ottimo livello su temi sociali e ambientali, (eutanasia, fecondazione assistita, prostituzione, droga, discariche, ecc.) confezionate con taglio dinamico e giovanile. Inoltre si possono ascoltare gli interventi di Marco Travaglio e le interviste di Luca Telese, per citare solo due nomi sicuramente noti a chi legge questo blog.

Pare proprio che nel nostro Paese l’informazione libera e di qualità non sia ben accetta.

Speriamo che Current Italia riesca a riemergere in qualche forma, magari con l’aiuto dei suoi sostenitori su internet, come fu nel caso del Fatto Quotidiano, premiato dal desiderio di una larga fetta di popolazione per un giornalismo di qualità.

Advertisements

2 responses to “Sky cancella Current Tv

  1. Parlare di liberta’ di espressione e del pluralismo nel sistema strutturato dei media e’ argomento difficile e complesso per essere imbastardito in una polemica televisiva e virtuale ma soprattutto in una trattativa commerciale, finalizzata a chiedere il 30% in piu’. Chi lo strumentalizza in questo contesto dovrebbe prenderne atto e responsabilità di tutto ciò, anche e soprattutto nei confronti di chi oggi sostiene Current tv…

    • pasquinando

      Ciao Antonio,
      veramente, ad ascoltare le parole di Tommaso Tessarolo, non c’e’ stata nessuna trattativa, ma un’avviso di sfratto senza alcun preavviso e con motivazioni confutate punto per punto (l’aumento del 30% e’ stato chiesto successivamente). Tu inviti a non strumentalizzare una vicenda che per te e’ semplicemente commerciale. Ma gli attestati di apprezzamento da parte di Sky Italia, i dati di ascolto in aumento, l’alta qualita’ giornalistica dei contenuti di Current e soprattutto la rassicurazione circa il rinnovo del contratto da parte di Sky Italia mal si conciliano con l’improvvisa decisione di tagliare tutto!
      Secondo me c’e’ dell’altro…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s